Percorsi musicali

Arcobalena e suoni d’acqua

Condividi

Questo percorso musicale prende spunto dal libro “L’Arcobalena” di Massimo Sardi, in cui si narrano le vicende di una balena un po’ particolare, che ha sulla schiena i sette colori dell’arcobaleno.

Oltre al dorso colorato, un’altra caratteristica di questa balena è la voce particolarmente fastidiosa, che le impedisce di stringere amicizia con gli altri esseri marini.

Un giorno Arcobalena decide di partire alla ricerca di un’anima gemella con cui costruire una famiglia.

Durante il suo viaggio incontra vari personaggi, alcuni buoni altri malvagi, e ad ognuno di essi lascia un colore. Alla fine della storia Arcobalena si ritrova completamente bianca ma con una voce meravigliosa e con un compagno al suo fianco.

La storia di Arcobalena contiene molti spunti di carattere musicale che possono creare una cornice per attività con strumenti musicali, con la voce e con il corpo, legati sia all’ascolto che alla produzione sonora.

Oltre ai personaggi che Arcobalena incontra e che possono essere rappresentati da particolari strumenti musicali che in qualche modo richiamano una o più caratteristica legata al suono, verrà esaminato anche il paesaggio sonoro legato alla storia, con l’esplorazione dell’elemento acqua come materiale sonoro.

 

Costruiamo un Ocean Drum con materiale di recupero

Un Ocean drum è un tamburo con doppia pelle che contiene delle piccole palline all’interno, che lasciate scivolare riproducono il suono delle onde del mare.

Condividi