Attività musicali

Chi è più alto? Impariamo a conoscere le note musicali

Condividi

Oggi Piccolo DO e Piccola RE hanno litigato perchè pretendono di essere l’uno più alto dell’altra.

Quando in famiglia succedono queste cose, solitamente interviene la dolcissima Mamma MI che cerca di riportare la serenità tra i due fratelli.

Purtroppo per Piccolo DO, Mamma MI deve dare ragione alla sorella, scatenando l’ira del fratello!

Per consolarlo un po’, ma anche per fargli capire bene in che senso sua sorella è più alta di lui, gli spiega che se si mettono uno accanto all’altro sembrano identici, ma quando fanno sentire la loro voce (il loro suono), la differenza si percepisce chiaramente con le orecchie.

Per capire bene cosa intende Mamma MI, abbiamo ascoltato la loro voce sul pianoforte: in mezzo a tutti quei tasti bianchi e neri, che all’apparenza sembrano tutti uguali, ecco che spuntano tanti suoni, uno diverso dall’altro, uno più alto dell’altro.

E’ una fortuna non solo che Piccolo DO abbia la voce diversa da quella di Piccola RE, ma che ogni nota abbia la sua voce, differente da quella di tutte le altre, altrimenti non si potrebbe creare nessuna musica.

Così come ogni bimbo ha la voce differente da quella dei suoi compagni, e per questo facilmente riconoscibile, anche per le note vale questo concetto.

Ma dove abitano le nostre note? E dove si trovano le loro camerette? Beh, scopriamolo entrando a Casa Pentagramma! La cameretta di Piccola RE si trova uno scalino più in alto di quella di piccolo DO, e uno scalino più in basso di quella di Mamma MI.

Ma è possibile creare una musica e giocare solo con queste tre note che abbiamo conosciuto?

Piccolo DO ci ha portato delle carte magiche con le quali è possibile giocare alla Body Percussion su una musica facilissima creata utilizzando proprio queste 3 note (Pim Pam Pum).

E, siccome ancora non eravamo stanchi di giocare alla musica, al termine dell’incontro abbiamo “suonato” una piccola chitarra dal nome tanto strano: l’Ukulele!

Condividi